Sarteano: il mio luogo segreto in Toscana

Hai 0 articoli da comparare. Vuoi vedere la comparazione ora?


Confronta
territorio
Il mio territorio ha la maestosità delle alture di poggio Rotondo o della riserva naturale di Pietraporciana. Do il massimo dei miei paesaggi con la vista da Castiglioncello del Trinoro, Fonte Vetriana o dalle pendici del Monte Cetona. Offro passeggiate alla scoperta di grotte abitate da eremiti, San Francesco, e delle vie cupe, di epoca etrusca, ricavate da suggestivi tagli nel travertino, disseminate di cavità che accoglievano sepolture.

il castello di Sarteano e il suo parco

La struttura, massiccia e imponente del castello di Sarteano, permette una visita che riporta alle suggestioni della vita delle guarnigioni che ospitava, sia percorrendo i passaggi di ronda fino ai torrioni laterali, sia salendo le ripide scale del mastio fino a giungere alla sommità da cui si gode

leggi tutto...

spettacolare Fonte Vetriana


Poco oltre Spineto il piccolo centro di Fonte Vetriana, lungo la strada che porta a Radicofani, presenta resti di antichi rifugi e tracce di frequentazione di epoca preistorica e offre il punto di partenza per una serie di itinerari di interesse naturalistico, botanico e geologico fino alla vetta

leggi tutto...

la riserva naturale di Pietraporciana

La riserva naturale di Pietraporciana occupa la sommità del versante settentrionale dell'omonimo poggio (847 metri di altitudine), parte integrante di quel crinale che separa val d'Orcia e val di Chiana, raccordandosi più a sud con il monte Cetona. Nella riserva cresce un'inconsueta faggeta di

leggi tutto...

la rosalia alpina nella faggeta

La Rosalia alpina è uno dei più famosi e bei coleotteri d'Europa, particolarmente conosciuta per la sua colorazione nera e blu e per i ciuffi neri presenti sui segmenti delle lunghe antenne. Grazie alla lunghezza del corpo che può arrivare fino ai 40 mm. è tra i più grandi rappresentanti di

leggi tutto...

Risultati 1 - 5 di 5